Contro le tecniche più evolute messe in atto dagli scassinatori difendersi è possibile, grazie a cilindri antibumping, serrature con blocco antimanomissione e #defenderantitrapano.

Se la porta utilizza una serratura a doppia mappa di vecchia concezione è possibile sostituire soltanto il blocco serratura con un modello a profilo europeo, poichè la tecnica di manipolazione senza scasso è quella del grimaldello bulgaro uno strumento che permette di ricostruire il profilo della chiave di una serratura a doppia mappa senza avere la chiave originale e senza smontare la serratura.

Se invece la porta è più recente e utilizza un #cilindroeuropeo, è bene assicurarsi che il cilindro sia dotato di certificazione antibumping. In commercio esistono infatti serrature e cilindri creati ad hoc per resistere a questi attacchi sofisticati.

Scegliere chiavi a duplicazione protetta non facilmente duplicabili è un ottimo deterrente per tenere lontani visitatori indesiderati, che hanno vari metodi per entrare nelle vostre case.

C'è chi tenta il "bumping", la manovra che permette di inserire nella serratura una chiave appositamente limata e utilizzata come tensore: la chiave è poi colpita con un qualsiasi oggetto rigido e la forza dell'urto va ad alzare i pistoni superiori oltre la linea di apertura, facendo quindi scattare la serratura.

Ecco quindi che alcuni modelli, pur essendo ottimi prodotti al tempo in cui furono progettati, si rivelano oggi potenzialmente vulnerabili rispetto a questi nuovi metodi di manomissione.

I sistemi di alta sicurezza, inoltre, abbinano chiavi brevettate accompagnate da una carta di proprietà numerata, da esibire ai centri autorizzati nel caso in cui si voglia richiedere un duplicato della chiave, o come il cilindro Cisa RS3 S con duplicazione della chiave solo presso Cisa.

Securemme propone il cilindro K5 di altissima sicurezza, con oltre 1 milione di combinazioni, con chiavi piatte reversibili in alpacca, 1 chiave da cantiere e 5 chiavi sigillate definitive; resistente al trapano grazie alle spine anti-trapano, resistente al bumping, security card che protegge contro le duplicazioni illecite, chiave brevettata a duplicazione protetta, cifratura combinata: perni ed elementi mobili attivi, profilo personalizzato, barra di rinforzo in acciaio inox che protegge tutto il corpo del cilindro, finitura cromo satinata.

Sistema da cantiere: una chiave può essere utilizzata in fase di cantiere, a lavori ultimati, inserendo una delle chiavi definitive si rende inutilizzabile la precedente.k5